Si avvisano le utenze del Servizio Idrico che ASC S.r.l. non ha rinnovato per l’annualità 2018 la copertura assicurativa contro le perdite occulte di acqua stipulata in data 12.10.2015 con AXA Assicurazioni S.p.A., in considerazione della sopravvenuta riorganizzazione del servizio idrico integrato a livello d’Ambito e dell’approssimarsi del subentro del nuovo Gestore Unico Alfa S.r.l..

Pertanto, solo per coloro che hanno aderito alla copertura, l’assicurazione risponderà solo per le perdite occulte di acqua verificatesi entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 12 ottobre 2017, in conformità alle condizioni di polizza reperibili alla sezione “Assicurazione Perdite occulte” sul sito internet dell’ente http://www.ascsamarate.it/.

Successivamente a tale data, in relazione alle dispersioni occulte di acqua a valle del contatore derivate da fatto accidentale, fortuito e involontario, non imputabile all’opera dell’utenza o di terzi e con esclusione di quelle conseguenti al non regolare funzionamento di rubinetti, impianti di utilizzazione, scarichi, addolcitori, etc., le utenze finali non potranno richiedere ad ASC S.r.l. il rimborso del consumo di acqua, bensì solo l’esenzione della quota di tariffa esposta in fattura corrispondente al servizio di fognatura e depurazione (IVA compresa qualora l’utente non la possa fiscalmente recuperare).

A tal fine, secondo le modalità già in uso, le utenze dovranno:

  1. segnalare tempestivamente la perdita d’acqua con comunicazione scritta, anche a mezzo lettera raccomandata, telex, telegramma o fax ad ASC S.r.l., che disporrà i relativi accertamenti, indicando la causa del danno e l’esatta ubicazione della perdita;
  2. previa conferma di ASC S.r.l., procedere all’immediata riparazione o sostituzione della tubazione lesa e produrre la relativa dichiarazione e fattura da parte di tecnico abilitato;
  3. provvedere alla lettura sul contatore dei metri cubi erogati immediatamente dopo l’avvenuta riparazione e comunicarla ad ASC S.r.l.;
  4. conservare le tracce, i residui, nonché ogni altra documentazione del sinistro sino alla liquidazione della quota di tariffa relativa al servizio di fognatura e depurazione.

Gli uffici ASC restano a disposizione per ogni chiarimento e assistenza.